Il kitsch è necessario conoscerlo, anche frequentarlo, e perché no, qualche volta utilizzarlo, senza farsi mai prendere la mano. Perché il “cattivo gusto” è sempre in agguato.” – Gillo Dorfles

Teorico e critico d’arte rivoluzionario, Gillo Dorfles ha introdotto e definito il Kitsch in Italia, è proprio a lui a cui si rivolge l’omaggio del calendario 2019 presentato da Grafiche Filacorda in collaborazione con gli studenti dell’Isia di Pordenone, presenti anche loro alla serata.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!